locandinefestecaritas-page-001In occasione del Giubileo della Misericordia, la Caritas Diocesana di Lamezia Terme ha previsto la realizzazione de “I Sabati della Misericordia”, tre momenti di animazione e sensibilizzazione territoriale sui temi della vita, dell’accoglienza e della speranza, sullo spunto di una riflessione sulle Opere di Misericordia Corporali. I tre momenti, previsti per i giorni 8 ottobre, 15 ottobre e 22 ottobre 2016, si dovrebbero svolgere rispettivamente a Nicastro, Sant’Eufemia e Sambiase, in collaborazione con le Parrocchie del territorio.

 

L’iniziativa “VITAmina d’Amore”, prevista per Sabato 08 Ottobre 2016, si dovrebbe svolgere presso il Parco Peppino Impastato (Nicastro) dalle ore 16,00. Il programma prevede momenti ludici e di animazione per bambini e una caccia al tesoro sul tema della Vita. L’evento si svolgerà con la collaborazione della parrocchia San Raffaele di Scinà. In caso di pioggia si terrà all’interno dei locali parrocchiali. Durante il pomeriggio, inoltre, saranno premiate le buone azioni che i bambini hanno illustrato durante il laboratorio estivo organizzato nell’ambito della colonia parrocchiale.

 

L’iniziativa “AccogliAMO”, prevista per Sabato 15 Ottobre 2016, si dovrebbe svolgere in Piazza Italia (Sant’Eufemia) dalle ore 16,00. Il programma prevede, oltre all’esposizione, in piazza, di articoli di artigianato, anche l’alternarsi di testimonianze e momenti di animazione e sensibilizzazione sul tema dell’Accoglienza. Oltre ai volontari e agli operatori Caritas, daranno il loro contributo anche i ragazzi della Fazenda Esperança e le persone ospitate dalle Querce di Mamre e dalle comunità parrocchiali che partecipano all’accoglienza diffusa.

 

L’iniziativa “Sorridiamoci su”, prevista per Sabato 22 Ottobre 2016, si dovrebbe svolgere in Piazza 5 Dicembre (Sambiase) dalle ore 16,00. Il programma prevede oltre all’esposizione, in piazza, di articoli di artigianato, anche l’alternarsi di testimonianze e momenti di animazione e sensibilizzazione sul tema del Dolore e della Speranza. Parteciperanno e collaboreranno all’organizzazione e allo svolgimento dell’iniziativa anche le persone coinvolte nel Progetto “Mi ritorni in mente. In buona salute insieme”  di cui è partner la Comunità Progetto Sud.